L’ultima missione del signor Spock. E’ morto Leonard Nimoy

Leonard Nimoy
Leonard Nimoy
E’ partito per la sua ultima missione il primo ufficiale della nave stellare Enterpreise, il vulcaniano Spock, ovvero Leonard Nimoy, scomparso lo scorso 27 febbraio a 83 anni. Per tutti i Trekker (fan di Star Trek), il signor Spock non era semplicemente il primo ufficiale del capitano Kirk ma era qualcosa di più, era l’occhio alieno che studiava l’umanità, giudicandola forse ma senza imporre il proprio status di essere evoluto. Spock era quello che controllava le emozioni senza rinnegarle (padre vulcaniano e madre umana), quello del saluto a dita aperte, quello con le orecchie a punta, quello di “lunga vita e prosperità”. Le esigenze dei molti contano più dell’esigenza di uno, era solito dire per risolvere una situazione ma la sua ferrea logica nulla poteva contro l’istinto del capitano James T. Kirk. Leonard Nimoy ha interpretato il signor Spock dal 1966 al 1969 nella serie Tv di Star Trek e poi al cinema dal 1979 al 2013, la sua è stata un presenza quasi costante (da Next Generation, ideale seguito con salto generazionale di 80 anni rispetto alla seria classica) data la longevità dei vulcaniani e qualche salto spazio temporale. Leonard Nimoy è stato un attore sempre in parte, dallo sguardo lucido e fermo, severo e duro, doti che sono state particolarmente apprezzate dai fan del Tenente Colombo quando in un episodio interpretò un chirurgo di fama che tenta di commettere l’omicidio perfetto proprio in camera operatoria. E ancora, la sua straordinaria prova nel film di Kaufman, “Terrore dallo spazio profondo”. In qualche modo però quelle orecchie a punta gli sono rimaste cucite addosso sempre, soprattutto quando nel 1975 scrisse il libro “Io non sono Spock” e quando vent’anni dopo scrisse “Io sono Spock”, quasi scusandosi con il suo personaggio. In un paio di occasione Leonard Nimoy ha anche sorriso. “Live long and prosper”.
(Enzo Latronico)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...