Nano-Nano Robin

Robin Williams
Robin Williams

E’ scomparso a 63 anni Robin Williams. E quando si pensa a lui la memoria corre verso i suoi innumerevoli personaggi portati sullo schermo sempre con grande ironia, verve e sfumature a tratti drammatiche, insomma, per dirla all’italiana, con quel retrogusto un po’ amaro. Un attore completo che ha fatto del suo linguaggio corporeo una cifra stilistica inarrivabile, come Buster Keaton, Charlie Chaplin e Bob Hope; l’artista che più di tutti, grazie anche al suo sorriso e alla sua ingenuità costruita ad hoc, si è avvicinato allo sguardo d’attore di Danny Kaye. Probabilmente Robin Williams era solo l’identità fittizia di un vero alieno chiamato Mork venuto sulla Terra per studiarci e diventare sempre più simile a noi altrimenti non si spiegherebbero Adrian Cronauer, John Keating, Peter Banning, Euphegenia Doubtfire, Sean McGuire, Andrew Martin… Oscar nel 1998 per la sua straordinaria interpretazione dello psichiatra Sean McGuire in “Will Hunting”. Gentile, intelligente, educato, mai volgare, generoso (accanto, fino alla fine, all’amico Christopher Reeve) e disponibile anche se a tratti, un velo di malinconia l’ha sempre tradito. Ora, Robin Williams è sceso dalla sua cattedra (letteralmente) per tornare dentro quell’uovo che “misteriosamente”, 35 anni fa, cadde sulla Terra. “Nano-Nano”.
(Enzo Latronico)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...