Scomparso a 70 anni Carlo Monni

Fu l’indimenticabile Vitellozzo di “Non ci resta che piangere” al fianco di Roberto Benigni e Massimo Troisi.

Carlo Monni nel ruolo di Vitellozzo in "Non ci resta che piangere"
Carlo Monni nel ruolo di Vitellozzo in “Non ci resta che piangere”

“E mi raccomando in chiesa, le donne guardarle… FISSE!”

Attore fiorentino, istrionico e spesso incontenebile ha sempre lavorato a fianco dei grandi protagonisti della scuola toscana, da Francesco Nuti a Roberto Benigni, da Alessandro Benvennuti a Leonardo Pieraccioni senza dimenticare Novello Novelli. Fu attivo anche in televisione, sempre con Benigni, nel programma sperimantale “Tele Vacca”. Attivissimo al cinema in ruoli da caratterista, i più belli recitati in “Berlinguer ti voglio bene” di Giuseppe Bertolucci, “Non ci resta che piangere” di Benigni e Troisi e “Caruso Pascoski” di Francesco Nuti, nel quale interpreta un uomo che non riesce a dormire perchè continua a sognare se stesso che russa.

(a cura della redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...