Princess Mononoke. Il più bel film di Hayao Miyazaki

frame tratto da Principessa Mononoke
frame tratto da Principessa Mononoke

La Principessa Mononoke, uscito in Giappone nel 1997, è a tutt’oggi considerato uno dei più bei lungometraggi Hayao Miyazaki. Con Mononoke lo spettatore rivive l’amore per la natura e il sentimento fra i due protagonisti, temi cari a Miyazaki, in un mix di disegni a dir poco spettacolari, ambientazioni infinite, demoni e vecchie legende nipponiche. Il film mostra infatti la cultura giapponese attraverso fatti storici, romanzati naturalmente per l’occasione; prodotto dallo Studio Ghibli, è ambientato nel periodo Muromachi e si sviluppa attraverso le fasi della guerra tra i guardiani sovrannaturali, esseri che proteggono la foresta sacra, e gli esseri umani, in carestia e bisognosi di risorse e per questo pronti a tutto. Il plot si sviluppa con il protagonista Ashitaka ferito da uno di questi demoni e che dovrà lasciare il proprio villaggio degli Emishi per scoprire cosa ha scatenato il demone stesso: la follia degli uomini, più precisamente dal popolo della Città del Ferro, governata dalla signora Eboshi. Si tratta di una donna forte e desiderosa di potere, ma con una cuore umano, infatti lei si fa carico delle cure di lebbrosi e delle donne maltrattate, e vedendo questo, il protagonista rinuncerà ad attaccarla. Questo però non impedirà la rivalità tra San e la signora del ferro, che per estrarre il minerale disbosca la vicina foresta abitata dal dio della foresta, un dio con sembianze di cervo, con volto umano, durante il giorno, di gigante durante la notte e per questo è anche chiamato “colui che cammina nella notte”. Nel prosieguo affiorerà il sentimento tra San e Ashitaka, mentre la guerra incombe tra le forze della natura e gli uomini, che nel frattempo vogliono appropriarsi, per conto dell’imperatore della testa del Dio Cervo. Naturalmente il film va “gustato” fino in fondo per capire meglio la magia di questo film, per apprezzarne le sfumature che lo hanno caratterizzato come miglior film d’animazione in Giappone preceduto dal più premiato film di Miyazaki, “La città incantata”. L’unica nota stonata riguarda la distribuzione italiana, il film è uscito in DVD il 13 marzo 2002, ma ad oggi non si riesce più a recuperarne nessuna copia, perché lo stesso DVD è già fuori catalogo.

(Alberto Marvisi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...